2008-41 Scura sensazione

E vorrei levarmela di dosso
questa scura sensazione
impalpabile tristezza …

Si corrodono i sogni,
i progetti che ieri pensavo,
detonazione di quel dono
dallo spettro del tuo passato.

Mi fa star male il pensiero
di lui
e di te
che ancora vi cercate
e l’incomprensione che non afferro
il timore che mi avvolge
e mi corrode dentro.
Temo
d’esser solo di passaggio,
ho paura
se ancora ti volti indietro.

Non voglio e non posso
troncare ciò che è stato
ma poi ripenso ai tuoi calmi abbracci
ai tuoi baci e alle coccole di noi
interferenze di frasi
e messaggi ad infrangere la quiete
ora lui
ora te.
Vorrei poter cancellare
agire
qualunque cosa ma non aspettare.

Eppure io lo so,
me lo ripeto come in preghiera,
perché sta soltanto a te,
a te solamente.

Banale attesa struggente
di veder sbocciare il fiore
di questa nostra storia
dolce.

 

[N. 41 – 2008]

Data di creazione : 05 gennaio 2008

Be Sociable, Share!
    Precedente 2008-10 Occhi meccanici Successivo Intervista: Scrivere come dipingere

    Lascia un commento

    *